Come scrivere un articolo che sappia coinvolgere il lettore

scrittrice al pc

Se hai deciso di leggere questo post, probabilmente sei alla ricerca di consigli utili e possibilmente professionali. Sono contento che tu sia qui e spero che ciò che leggerai ti sia di grande aiuto.

Buona lettura!

Hai scoperto che ti piace scrivere, lo sai fare molto bene e stai giustamente pensando di farne il tuo lavoro, scrivendo contenuti per siti e blog aziendali. E’ un’ottima idea, ma sei sicuro di saper scrivere contenuti interessanti?

Sappi che non ti basterà una conoscenza perfetta di ortografia e sintassi e, a dirla tutta, puoi anche dimenticare tutto ciò che hai imparato a scuola, quando elaboravi temi e riassunti. Il tuo primo obiettivo dovrà essere quello di coinvolgere il lettore e per farlo dovrai capire come impostare l’articolo, chi sono i tuoi utenti e individuare il linguaggio più adatto. Potrei dirti che ora sei pronto per cominciare, ma non è affatto vero. Tutto ciò è fondamentale, ma non basta.

Le lezioni dei grandi copywriter: studiale e dimenticale

In rete troverai decine di articoli, firmati da affermati professionisti del settore, che ti spiegheranno, passo per passo, tutte le tecniche necessarie per scrivere contenuti in grado di rispondere alle esigenze del lettore, coinvolgendolo e appassionandolo.

Tutto vero e tutto giusto, ma se non sarai in grado di metterci del tuo, il risultato sarà stilisticamente perfetto, ma piatto e banale.

Osservare la regola della piramide rovesciata, quella per cui le conclusioni vanno inserite all’inizio, includere le call to action e scrivere un intro persuasiva è un buon modo per iniziare, ma non farlo diventare un dogma. Leggendo attentamente i consigli dei grandi copywriter scoprirai che, dopo aver dato tutte le nozioni di base, ti consiglieranno di non irregimentare il tuo lavoro in queste gabbie strutturali.

Ogni articolo è un mondo a sé e il suo vero valore aggiunto sarà solo nella capacità che avrai di appassionare i tuoi lettori e trasmettergli emozioni.

Come coinvolgere il lettore

Per coinvolgere chi legge è necessario prenderlo per mano e accompagnarlo nel viaggio virtuale attraverso ciò che vuoi comunicare. Il lettore deve quindi fidarsi di te e per farlo non deve percepirti come un estraneo.

Ecco la ragione per cui è fondamentale sapere per chi stai scrivendo, perché solo individuando il tuo lettore sarai in grado di scegliere il linguaggio più appropriato e il giusto tone of voice, ossia il modo di porti nei suoi confronti per stabilire un rapporto di vicinanza e fiducia.

Detta così, sembra una tecnica misteriosa, ma se ci pensi bene è quello che fai tutti i giorni: quando sei con i tuoi amici non usi lo stesso linguaggio che utilizzi con i tuoi genitori o con i tuoi superiori in ufficio, giusto? Bene, è la stessa cosa.

A seconda del genere di lavoro che dovrai eseguire, modulerai il tuo linguaggio, passando da uno stile formale e professionale a uno più fresco e accattivante, scegliendo sempre vocaboli semplici e comprensibili.

Ricordati, non stai scrivendo un romanzo, devi comunicare dei concetti e spesso dovrai farlo in poche parole: usale con cura.

Qualche consiglio per scrivere articoli accattivanti

Se pensi di aver bisogno di approfondire questi concetti, puoi pensare di iscriverti a un corso online. Per esempio, su Fiverr troverai moltissimi professionisti in grado di aiutarti a produrre contenuti di qualità e, contemporaneamente, potrai usare questa piattaforma per offrire le tue prestazioni, piantando i semi per un tuo futuro lavorativo.

Studiare le lezioni dei copywriter più popolari è fondamentale, ma poi davanti al monitor sarai solo e tutto ciò non ti aiuterà, se non avrai un tuo bagaglio personale di esperienze, cultura e capacità di fare collegamenti concettuali.

Quindi, leggi, leggi molto, qualsiasi cosa: notizie giornalistiche, romanzi, blog, fumetti, depliant e persino la cartellonistica pubblicitaria potranno regalarti spunti e suggestioni da rielaborare e utilizzare per i tuoi articoli.

Infine, vivi: sii curioso, mentalmente aperto e pronto a cambiare l’angolazione da cui guardi il mondo. I dettagli che renderanno il tuo lavoro più interessante e capace di coinvolgere il lettore, sono là fuori: non perderne nemmeno uno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.