Come prepararsi a scrivere un articolo e trovare l’ispirazione

ispirazione

La pagina bianca è l’incubo peggiore di chiunque lavori con la scrittura e non è affatto raro trovarsi a corto di idee, anche quando l’argomento è ben conosciuto.

Scrivere un articolo non sempre è un’operazione scorrevole, anzi: a volte non si trova l’intro giusta, altre volte si fatica a individuare la scaletta per sviluppare i dettagli, altre ancora sfugge del tutto il filo conduttore, che dovrebbe condurre a un finale sensato e conseguenziale.

C’è un trucco per trovare la giusta ispirazione?

Non credo ne esista uno in particolare: molti scrittori, giornalisti e copywriter raccontano di come scrivano di getto, senza preoccuparsi di scalette e filo conduttore, altri del tempo che passano a documentarsi e a programmare paragrafi e sottotitoli, altri ancora sostengono che sia solo questione di abitudine.

Personalmente, impiego molto più tempo a “pensare” all’articolo, che non a scriverlo, anzi, posso dire che quando mi siedo davanti la tastiera, il mio articolo sia già pronto, in attesa solo di materializzarsi in lettere e punteggiatura. Tutto il lavoro, lo svolgo prima.

Come cominciare a scrivere un articolo

Il titolo è il tuo nastro di partenza: lì troverai tutto ciò di cui hai bisogno per scrivere il pezzo. A patto, ovviamente, che tu abbia qualcosa da dire al riguardo.

In molti casi quelle parole in cima alla pagina non ti diranno nulla e sarà necessario informarti: dovrai leggere molto, attingere da diverse fonti, cercando di consultare anche quelle che affrontano l’argomento da punti di vista insoliti.

Lo stesso tema può essere sviluppato da diverse angolazioni, quindi è sempre meglio studiarle tutte, prima di scegliere la tua. E non fermarti alla prima pagina dei risultati di Google, non è assolutamente detto che i siti meglio indicizzati siano quelli che forniscano le informazioni migliori, anzi!

Pensa ai dettagli

Scegli i dettagli più accattivanti, quelli che maggiormente colpiscono la tua curiosità e non limitarti ai concetti fondamentali: capita molto spesso che i particolari più insignificanti possano, invece, condurti su strade poco dibattute e ti consentano di scrivere un articolo innovativo e stimolante.

Se invece il titolo affronta un tema a te conosciuto, il consiglio è lo stesso: informati. Non essere presuntuoso, ci sarà sempre qualche dettaglio in grado di suggerirti una nuova prospettiva, che ti permetterà di uscire dal coro e dire qualcosa di davvero interessante.

Non solo contenuto

The content is king. Se sei un copywriter, avrai sentito quest’espressione milioni di volte. Chi potrebbe mai avere da ridire su ciò? Certo, il contenuto è tutto, ma aspetta, non è così facile.

Fosse solo una questione di contenuto, scrivere un articolo ben confezionato sarebbe un’operazione da pochi minuti, ma non è così. Una volta raccolte tutte le informazioni, è necessario organizzare l’articolo, definire la direzione che deve prendere il testo e scegliere il linguaggio più appropriato.

Crea l’articolo mentalmente

Per queste operazioni non è necessario stare seduti davanti al PC, anzi. Questo tipo di lavoro io lo svolgo mentalmente, prima di mettermi a scrivere, mentre guido, cucino o sono in palestra, ma tu puoi scegliere il momento che ritieni più opportuno, anche quello in cui fai la doccia!

Immagina la scaletta

La prima cosa da fare è immaginare la scaletta, che può concretizzarsi in una serie di paragrafi o semplicemente in un fluire di ragionamenti che, è importante, devono portare da qualche parte. Altrimenti, invece di un articolo, scriveresti una semplice sequenza di informazioni che, ti assicuro, risulterebbe noiosa per la maggior parte dei lettori.

Stabilisci il linguaggio

E già che ci sei comincia pure a pensare al linguaggio che vorrai utilizzare, che varierà a seconda del pubblico a cui è destinato l’articolo. Questo sembra un dettaglio di poco conto, invece è fondamentale.

Modulare sintassi e lessico su quelli dei tuoi lettori farà la differenza fra un articolo che sappia attrarre l’attenzione e uno che si faccia abbandonare alla seconda riga.

Scrivi senza fermarti

Terminate queste operazioni, l’articolo sarà ancora nella tua testa, ma fidati, è già pronto. La fase creativa, quella che ha richiesto ispirazione e fantasia, è terminata: adesso devi solo sederti davanti alla tastiera e scrivere di getto, senza fermarti. Alle correzioni penserai in fase di revisione, adesso gustati il flusso delle parole, dei suoni e dei significati.

Esercitati

Certo, scrivere è anche questione di abitudine, inutile negarlo. Più tempo si dedica alla scrittura, più fluido sarà il processo creativo, ma se hai intenzione di proporti come copywriter su Fiverr, concentrati sulle fasi preliminari, affinché tu possa scrivere non solo articoli ben confezionati, ma contenuti originali e interessanti.

Ricorda che l’ispirazione è la capacità di collegare pensieri e dettagli, creando idee nuove e suggestioni intriganti. E che non viene da sé, ma è profondamente connessa alla curiosità con cui vivi, osservi e percepisci la realtà che ti circonda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.